Utilizziamo i cookies per offrirti una navigazione personalizzata e migliorare il nostro sito.
Per maggiori informazioni su cosa sono i cookies, come li utilizziamo e come rimuoverli, consulta la nostra Informativa sui cookies.
Iniziando la navigazione del sito, acconsenti all’uso dei cookies.

Tamburello a muro Serie A - Ovada in Sport: ennesima sconfitta

Pubblicato: Lunedì, 09 Maggio 2016 Scritto da Segreteria

ovada in sport tamburelloIl cammino nel massimo campionato di tamburello a muro si sta rivelando un ostacolo insormontabile per la compagine dell’Ovada in Sport. Dopo sette gare disputate, una al termine del girone di andata, la casella dei punti è ancora ferma a quota zero che coincide con l’ultimo posto solitario in classifica. Già in avvio di stagione si sapeva che la serie A era una categoria assai improba per i biancorossi, ma la speranza di collezionare qualche punto c’era. L’ultima gara negativa è stata quella giocata a Montemagno, formazione non certo tra le più forti e per l’occasione pure rimaneggiata, ma nonostante ciò gli ovadesi sono usciti pesantemente sconfitti per 19-5.

L’avvio dell’incontro è stato disastroso con i padroni di casa che si portano velocemente sul 9-0. A quel punto il tecnico Barisione inseriva Marostica e le cose si mettevano al meglio al punto che l’Ovada in Sport collezionava tre giochi di fila ed avrebbe anche potuto conquistare il quarto se sul punteggio di 40-0 a proprio favore alcuni errori grossolani non permettevano di chiudere il parziale. A quel punto la gara non aveva più storia e si avviava velocemente verso la fine. Resta difficile fare un’analisi del cammino dei biancorossi se non quella di prendere atto che l’insieme della squadra non è all’altezza di un campionato di tale livello. Prima di chiudere il girone di andata è in programma la gara casalinga contro il quotato Vignale che farà visita allo sferisterio ovadese domenica 15 maggio nell’incontro in programma alle 16,30. Vedremo se i giocatori locali sapranno esprimersi su livelli accettabili senza dover soccombere malamente e demoralizzarsi fin dalle prime battute.