Utilizziamo i cookies per offrirti una navigazione personalizzata e migliorare il nostro sito.
Per maggiori informazioni su cosa sono i cookies, come li utilizziamo e come rimuoverli, consulta la nostra Informativa sui cookies.
Iniziando la navigazione del sito, acconsenti all’uso dei cookies.

mannaro

Podismo - Per non dimenticare

Pubblicato: Venerdì, 17 Aprile 2015
Scritto da Mannaro

staffetta della resistenzaCi sono vari modi per celebrare un anniversario, quello scelto dall'ASD Ovada in Sport è sicuramente originale ed al tempo stesso impegnativo. Si tratta della Staffetta della Resistenza che avrà luogo domenica 26 aprile e che congiungerà Pian Castagna alla Benedicta. Tre podisti alla volta percorreranno un tratto prestabilito per poi passare il testimone ad altri. Il tragitto, lungo circa 80 chilometri, toccherà i luoghi simbolo della Resistenza a cavallo dell'Appennino ligure-piemontese. Sono passati settant'anni dalla Liberazione del nostro Paese dal nazifascismo, giusto ricordarlo e ricordarselo. Senza il sacrificio umano di quelle persone che nei luoghi attraversati dalla Staffetta hanno dato la vita per la Libertà il nostro Paese sarebbe stato diverso, di questo, anche se simbolicamente, li dobbiamo ringraziare. La Staffetta della Resistenza ha come obiettivo principale quello di non lasciare che ci si dimentichi di loro. Ed allora alla Staffetta vada un grande: in bocca al lupo!

Inizia la stagione del tamburello

Pubblicato: Mercoledì, 01 Aprile 2015
Scritto da Mannaro

tamburelliNelle prossime settimane prenderanno il via i campionati di tamburello che vedranno impegnate varie formazioni della zona. Per la verità Carpeneto e Cremolino hanno già iniziato le loro gare nel massimo campionato di Serie A.
Le due formazioni sono le uniche, ormai da anni, che tengono alto il nome dell'ovadese nella disciplina tamburellistica.
Quest'anno, per la prima volta, ai nastri di partenza anche la società Ovada in Sport che schiera una compagine in serie B ed una in serie C del torneo a muro. In quest'ultima serie vi sarà anche la presenza del Montaldo Bormida.
In serie C open saranno impegnate le squadre del Cremolino e del Grillano, mentre in serie D ci saranno la Paolo Campora Ovada, il Carpeneto ed il Basaluzzo.
Insomma, le possibilità di assistere alle gare non mancherà di certo, sarà compito dei giocatori raggiungere i migliori traguardi possibili, ma se al loro impegno si unisse una buona presenza di sostenitori sulle gradinate la cosa non guasterebbe di certo.
Ed allora, a tutte le squadre ed ai loro sostenitori il nostro: in bocca al lupo!

Ogni commento è puramente superfluo

Pubblicato: Venerdì, 13 Marzo 2015
Scritto da Mannaro

Cristiano RonaldoNei giorni scorsi è stato divulgato l'elenco dei venti calciatori più ricchi del 2015. La classifica ha preso in considerazione tutte le fonti di guadagno, sommando lo stipendio alle sponsorizzazioni e a tutti gli altri beni patrimoniali. Ecco chi sono e cosa guadagnano.
Cristiano Ronaldo 210 milioni di Euro, Lionel Messi 200 milioni, Neymar 135 milioni, Zlatan Ibrahimovic 105 milioni, Wayne Rooney 103 milioni, Kaka 96 milioni, Samuel Eto'o 87 milioni, Raul 85 milioni, Ronaldinho 83 milioni, Frank Lampard 80 milioni, Bastian Schweinsteiger 75 milioni, Rio Ferdinand 72 milioni, Gigi Buffon 66 milioni, Steven Gerrard 64 milioni, Yaya Toure 62 milioni, Franck Ribery 61 milioni, Francesco Totti 60 milioni, Gerard Pique 58 milioni, Sergio Aguero 58 milioni, John Terry 56 milioni.
Il totale fa 1.816 (milleottocentosedici) milioni di Euro.
A tutti quanti noi un: in bocca al lupo!

8 Marzo: auguri alle Donne

Pubblicato: Domenica, 08 Marzo 2015
Scritto da Mannaro

mimosaNon servono molte parole per formulare gli auguri alle donne per la loro Festa che si celebra l'8 Marzo.
Per molti aspetti si tratta di una Festa che non avrebbe neppure bisogno di esistere, in quanto la donna non deve avere una sola giornata da celebrare, ma l'anno intero. Purtroppo, la componente maschile non perde occasione per dimenticarsi di tutto ciò. Troppi gli episodi di violenza che hanno come vittime le donne, bisogna impegnarsi tutti quanti affinché ciò non succeda più.
Essendo uno spazio sportivo il pensiero va a tutte quelle atlete che per lo sport hanno sacrificato parte della loro vita, a volte conseguendo risultati di valore, altre, la maggior parte dei casi, solo piccoli riconoscimenti.
A tutte quante, alle professioniste, ma anche a coloro che fanno sport in palestra e, perché no, anche a casa, vada un grosso: in bocca al lupo!

Il doping nelle due ruote esiste?

Pubblicato: Mercoledì, 11 Febbraio 2015
Scritto da Mannaro

Antonio NegriniDurante una serata dedicata al ciclismo, Imerio Massignan, vecchia gloria delle due ruote, uno che seppe tenere dietro di se sulle più importanti salite i più affermati corridori, alla domanda su cosa ne pensasse del doping trovò il modo di dare una risposta che diceva tutto e niente.
"Ad un asino se dai del doping non è che diventa un cavallo". Come dargli torto, però, aggiungiamo noi, se lo dai a un discreto cavallo, la cosa cambia.
In tempi più remoti la stessa domanda fu posta ad Antonio Negrini, il forte atleta di Molare, che rispose: "Se non hai i 'garroni' il resto serve a poco". Anche in questo caso il senso era chiaro, senza gamba non vai da nessuna parte. Stessa obiezione: se però un po' di 'garroni' li hai?

Leggi tutto: Il doping nelle due ruote esiste?

I supporters del Pro Molare

Pubblicato: Mercoledì, 28 Gennaio 2015
Scritto da Mannaro

tifosi molareTra le tifoserie delle varie squadre della zona quella che maggiormente fa sentire il proprio incitamento alla squadra del cuore in campo è senza dubbio quella molarese. Un nutrito gruppo di ragazzi, capaci anche di creare coreografie e all'occorrenza inventarsi sfottò (sempre nel limite della sportività). A volte la squadra in campo non ricambia appieno le aspettative dei tifosi, ma quando la prestazione è positiva ed il risultato finale è favorevole la gioia esplode tra gli spalti. Bisogna riconoscere che Molare ha sempre avuto un buon seguito, a partire dagli anni d'oro della promozione in Serie D. Un momento davvero altissimo per il calcio non solo molarese ma dell'intera zona. Il ruolo dei sostenitori è sempre importante nella pratica sportiva agonistica e non a caso si dice che i tifosi possono rappresentare il dodicesimo uomo in campo. Ed allora ai supporters molaresi vada il nostro: in bocca al lupo!

Un buon 2015 allo Sport Ovadese

Pubblicato: Lunedì, 12 Gennaio 2015
Scritto da Mannaro

Il 2015 si apre con lo sport ovadese impegnato, come ormai da diversi anni, su più discipline. Segno evidente che gli ovadesi sono buoni praticanti e che lo sport è diventato sempre più una punto fermo nella collettività. Le Società attive sono numerose e presentano parecchie compagini impegnate nelle rispettive discipline. L’Ovada Calcio, dopo i cambiamenti alla guida tecnica di inizio stagione, sta cercando di recuperare il terreno perduto in avvio di campionato, ma ciò che conta è che si siano poste le basi per guardare co maggiori ambizioni al futuro. Parecchie novità anche nella pallacanestro dove la Red Basket, con il presidente Mirco Bottero in testa, ha deciso di ridimensionare le proprie aspettative puntando però sui giovani ed i risultati iniziano ad arrivare. In particolare molto partecipato è il settore giovanile grazie all’intenso lavoro svolto da Andreas Brignoli.

Leggi tutto: Un buon 2015 allo Sport Ovadese